Al momento stai visualizzando La diversità psicologica nel lavoro

La diversità psicologica nel lavoro

  • Autore dell'articolo:
  • Categoria dell'articolo:Team
  • Tempo di lettura:3 minuti di lettura

LA DIVERSITÀ NEL TEAM

La diversità psicologica è in mezzo a noi: in famiglia, fra gli amici ed anche nel lavoro. Nonostante di primo impatto sia complesso individuarla, i suoi effetti determinano il dialogo fra un leader ed il suo gruppo, o più in generale fra i componenti di questo.

Esplorando la psicologia delle persone, si può comprendere la logica con cui si approcciano al cambiamento e alla creatività. Dal momento che ognuno di noi è capace di essere creativo, bisogna analizzare la diversità psicologica fra le persone, perché è l’unico fattore che determina il metodo con cui si va a svolgere un lavoro. La consapevolezza di questo è estremamente importante per l’efficacia della leadership

Se state leggendo questo testo, sicuramente vi sarete trovati ad affrontare un ostacolo insieme ad altre persone. Avete fatto notato che alcune erano più propense a risolvere un problema, a differenza di altre in cui facevano più fatica? Per esempio erano abili nel saper trovare idee, ma una volta arrivato il momento di concretizzarle incontravano delle difficoltà, oppure accadeva il contrario: non sapevano da dove partire.

I 3 PASSAGGI FONDAMENTALI PER IL SUCCESSO DEL TEAM

Tutto ciò è dovuto alla diversità psicologica, che determina nel processo creativo le preferenze delle persone va analizzata con questi 3 passaggi fondamentali: 

  • capire come le persone vengono coinvolte e si rendono partecipi; 
  • comprendere e analizzare le diverse attività mentali che il team compie durante il processo creativo. La loro natura cambia da un passaggio all’altro, perciò è necessaria un’attenta analisi; 
  • individuare le diverse preferenze con cui i singoli pensano ed elaborano le informazioni. L’obiettivo di un leader è quello di intercettare, attraverso la psicologia, le preferenze dei propri collaboratori durante lo svolgimento di un lavoro. Questa è un’abilità fondamentale per tutti i leader che hanno l’ambizione di gestire il processo creativo.

Una volta che si è in grado di riconoscere queste tendenze in sé stessi e soprattutto negli altri, ci si trova in una condizione notevolmente migliore per portare la loro efficienza ad uno stadio più avanzato.